Amadeus: “Ho detto sì a Sanremo perché torni serenità”

amadeus

La lettera a ‘Leggo’ del presentatore, che stasera condurrà il Festival

“È incredibile quello che abbiamo vissuto tutti, nessuno escluso, dalla fine del Festival 2020 a oggi. Un anno difficilissimo che ha messo a dura prova tutti e tutto: la pandemia ci ha stravolto la vita, a tanti ha fatto perdere gli affetti, il lavoro, la sicurezza del presente e il sogno del futuro. Con tutto questo negli occhi, nella testa e nel cuore ho pensato a lungo se fosse giusto farlo, il Sanremo del 2021″.

Amadeus: “Ho detto sì a Sanremo perché torni serenità”. La lettera a ‘Leggo’ del presentatore, che stasera condurrà il Festival

Così, in una lettera a Leggo, scrive Amadeus, che stasera si appresta a condurre il Festival di Sanremo. “Io ero disponibile ma sentivo tanta incertezza intorno. – dice Amadeus - Certo se avessi rinunciato sarebbe stato facile, avrei evitato ogni rischio e difficilmente qualcuno avrebbe potuto criticarmi. Spesso la mattina mi guardavo allo specchio e mi facevo una domanda: ‘Ama, è giusto quest’anno, in questo momento, fare Sanremo?’. Qualche volta mi rispondevo deciso sì, altre scuotevo la testa. Un’altalena di sensazioni della quale solo mia moglie, Giovanna, è stata testimone. Ma un giorno di ottobre mentre stavo facendo la spesa a Ponte Milvio a Roma sono stato fermato con un’educazione di altri tempi da una gentile signora. Aveva i capelli grigi e curati, indossava un paltò color cammello, trascinava un carrellino. Mi ha parlato a voce bassa, mi ha raccontato di essere vedova. E poi guardandomi negli occhi mi ha ripetuto più volte la parola serenità. Sì, la serenità della sua televisione, delle canzoni, di un Festival che ha sempre seguito. Se lo avessi fatto, mi ha detto, avrei aiutato lei e quelli come lei a vivere finalmente una cosa normale”. Continua su Leggo.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>