“Sono libera grazie al porno”

ms

Mikaela Spielberg, figlia di Steven, racconta al Daily Beast la sua nuova vita da attrice hard

Un cognome di grande prestigio internazionale nel mondo del cinema, ma Mikaela Spielberg ha seguito solo in parte le orme del padre e della madre: in una intervista al “Daily Beast”, la figlia adottiva del leggendario regista di “Schindler’s List” Steven Spielberg e della moglie Kate Capshaw, ha confermato di avere intrapreso da qualche mese una carriera da pornostar.

“Sono libera grazie al porno”: Mikaela Spielberg, figlia di Steven, racconta al Daily Beast la sua nuova vita da attrice hard

In un botta e risposta “senza veli”, la 24enne Mikaela ha parlato a lungo del suo rapporto vulnerabile con la dipendenza dall’alcol, la depressione e una fondamentale sfiducia in se stessa, tutti problemi dei quali non dà la colpa ai famosi genitori, che sembrano esser passati in secondo piano ora che ha iniziato un lavoro che le piace “moltissimo” e che le sta dando “un nuovo senso della vita”. Essere diventata una sexworker “mi ha liberato” e ha “aperto un cancello sulla capacità di ballare”, ha affermato la ragazza che qualche mese fa è finita in manette per violenza domestica dopo una lite con l’allora fidanzato e campione professionista di freccette, Chuck Pankov, un uomo di 27 anni più grande di lei.

Mikaela è una dei sette figli di Spielberg e della Capshaw, tutti in un modo o nell’altro impegnati nell’industria dell’entertainment, e una dei tre adottati dalla coppia. “Se non avessi fatto il lavoro che dovevo su me stessa e sulle mie relazioni sarei morta entro l’anno”, ha aggiunto al “Daily Beast” lei, che adesso gira video per ManyVids, una piattaforma a luci rosse, in cui è ripresa da sola nella sua casa di Nashville in Tennessee. “Personalmente non mi piacciono i contenuti ‘hardcore’, preferisco impegnarmi in atti soft e di passione”, ha spiegato. Cosa ne pensano i genitori? Ufficialmente Spielberg e la moglie non hanno fatto commenti sul nuovo sentiero imboccato dalla figlia, ma Mikaela è convinta che, una volta visto “quanto sono tornata a galla dopo aver toccato il fondo un anno e mezzo fa, saranno contenti di avere cresciuto una giovane donna sicura di sè’”. La preoccupazione di mamma e papà “è sempre stata la mia sicurezza. Non lo faccio per far male a nessuno o per disprezzo”, ha sottolineato.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>