FUNNY GIRL: il nuovo frizzante romanzo amarcord di Nick Hornby

hornby_foglia

Il nuovo romanzo frutto del talento del poliedrico romanziere inglese

Romanzi, saggi, sceneggiature, canzoni, articoli di giornale: la penna di Nick Hornby, oltre non riuscire a stare mai ferma, è anche tra le più istrioniche del panorama letterario mondiale. Nato artisticamente nel 1992 grazie al romanzo autobiografico Febbre al 90°, in cui narrava le sue avventure da tifoso dell’Arsenal, Hornby da oltre un ventennio, non stanca mai il suo pubblico offrendo ai lettori storie sempre fresche, ma al contempo profonde in cui l’umorismo tipicamente british dell’autore, grazie alla sua scrittura che lo dosa con eleganza, sa diventare internazionale.

Nick-HornbyLa grande forza delle opere del romanziere inglese sta non solo in una dialettica scorrevole e chiarissima, ma anche nella costruzione di personaggi nei quali è difficile, in molti frangenti delle loro avventure, non immedesimarsi e non riconoscersi, nonostante le particolarità che li rendono unici. Non è un caso, infatti, che molti dei libri dello scrittore siano stati trasposti sul grande schermo: i dialoghi sempre presenti e la linearità delle storie sono merce ghiotta per la settima arte e, da poco, anche per la televisione che ha preso in prestito il plot di About a Boy (Un Ragazzo) per l’omonima serie che sulla NBC è arrivata alla seconda stagione.

A cinque anni dal suo ultimo romanzo Tutta un’Altra Musica e a uno dal suo racconto Tutti Mi Danno del Bastardo, Nick Hornby torna ad ammaliare con una nuova storia, edita come di consueto da Guanda, che per la prima volta vede come protagonista una donna: la Funny Girl a cui il titolo del neo romanzo dell’autore di Alta Fedeltà fa riferimento è infatti Barbara una ragazza del Nord dell’Inghilterra che rinuncia alla sua fascia di Miss Blackpool per trasferirsi a Londra alla ricerca di un successo che non si basi esclusivamente sul suo aspetto fisico. In quel della grande metropoli Barbara, che cambierà ben presto il suo nome in Sophie, diventerà una vera e propria star della Comedy Playhouse sulla BBC.

La storia di Barbara/Sophie è in realtà per Nick Hornby nient’altro che un escamotage narrativo per far fare al lettore un vero e proprio viaggio nel tempo e un giro guidato e dolceamaro nel mondo del piccolo schermo, nel dietro le quinte delle vite degli attori, degli sceneggiatori e dei registi.

I meravigliosi anni ’60, i forti cambiamenti sociali di un’epoca madre dell’oggi, rivivono e riprendono colore rispetto al bianco e nero in cui sono ghettizzati, nelle frizzanti parole dello scrittore che, pur mettendo al centro della scena la sua Barbara, dona al pubblico ancora una volta un romanzo corale dalle mille personalità e sfaccettature dalle mille storie nella storia. I sogni nel cassetto di una ragazza di provincia, le tappe del processo creativo di uno show di successo, la famiglia, l’amore, la fama, gli albori di quelle libertà che ora sono ovvie: c’è tantissimo nel nuovo lavoro di Hornby che gestisce il puzzle di vite da lui create su reali basi con grandissima maestria e vivacità.

Il più amato degli scrittori inglesi consegna nelle mani curiose dei suoi lettori un nuovo straordinario lavoro, un fresco amarcord che conferma il suo poliedrico talento da mattatore della letteratura.

Sandra Martone

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>