Gli 85 anni della signora Pina

mv

Auguri a Milena Vukotic, attrice che è molto più che la consorte di Fantozzi

Compie domani 85 anni l’attrice Milena Vukotic, diretta in carriera da alcuni dei più grandi maestri del cinema italiano, vincitrice di un Nastro d’Argento e nota al grande pubblico soprattutto per aver interpretato il ruolo di Pina Fantozzi nella serie cinematografica del ragionier Ugo, e più di recente per Enrica Morelli, consuocera e poi moglie di Lino Banfi-nonno Libero in ‘Un medico in famiglia’. Nata a Roma il 23 aprile 1935 da uno scrittore teatrale di origine montenegrina e una pianista italiana, da bambina coltivò la passione per la danza, aiutata dal suo fisico esile, per poi dedicarsi alla recitazione. Debuttò nel cinema nel 1960 ne ‘Il sicario’ di Damiano Damiani. Poi partecipò a diverse commedie. Fu nel cast di ‘l giovedì”, del 1963, di Dino Risi, ‘Giulietta degli spiriti’, 1965, di Federico Fellini, nei primi due capitoli di ‘Amici miei’ di Mario Monicelli, in ‘L’arcidiavolo’, 1966, e ‘La terrazza’, 1980, di Ettore Scola, ‘La bisbetica domata’, 1967, di Franco Zeffirelli, ‘Il fascino discreto della borghesia’, 1973, ‘Il fantasma della liberta”, 1974, e ‘Quell’oscuro oggetto del desiderio’, 1976, di Luis Bunuel.

Gli 85 anni della signora Pina: auguri a Milena Vukotic, attrice che è molto più che la consorte di Fantozzi

Lina Wertmuller la scelse per il ruolo di una delle sorelle di Gian Burrasca con Rita Pavone, per lo sceneggiato televisivo Rai andato in onda dal 1964. Più recentemente ha lavorato con Ferzan Ozpetek in ‘Saturno contro’, 2007, e ‘Un giorno perfetto’, 2008. Tante eccellenti interpretazioni in film che hanno fatto la storia del cinema. Eppure la fama dell’attrice resta legata al ruolo della sfortunata moglie del ragionier Ugo Fantozzi creato da Paolo Villaggio.

Una fama che si è poi rinnovata, seppure in forma meno iconica, con il ruolo televisivo in ‘Un medico in famiglia’ in cui interpreta la consuocera-moglie di Banfi-nonno Libero. Attrice di classe, dolce, gentile, capace di indurre tenerezza e serenità anche per la sua figura minuta come la voce, la Vukotic fu spesso scelta per il ruolo di signora introversa o silenziosa, oppure sofisticata e distinta. I suoi ruoli furono comunque quasi sempre da caratterista. Nei panni della casalinga Pina, moglie sottomessa ma gelosa e cordiale, diede vita a una maschera universale e con Villaggio formò una delle coppie più famose e fortunate del cinema italiano. Non fu la sola interprete del personaggio. Nei primi due film della serie Fantozzi e nel quinto ‘Superfantozzi’, nel ruolo di Pina c’era Liù Bosisio. La Vukotic ebbe il ruolo a partire da ‘Fantozzi contro tutti’. Nel 1994 per ‘Fantozzi in paradiso’ vinse il Nastro d’argento come miglior attrice non protagonista. Nel 2007, il Ciak d’oro alla carriera.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>