Da Wertmuller a Gullotta a Cucinotta, pillole anti-omofobia

lff

E la rassegna Lovers Film lancia un’inedita alleanza col Festival Mix Milano

Un no all’omofobia con Lina Wertmüller, Leo Gullotta, Franco Grillini, Sandra Milo, Rita Rusic e Maria Grazia Cucinotta: è il messaggio che sarà lanciato il 17 maggio dal Lovers Film Festival, che torna on line con dei videomessaggi in occasione della Giornata internazionale contro l’omo-lesbo-bi-transfobia. ”Anche in quest’occasione il Lovers Film Festival si riconferma molto amato. – ha osservato Domenico De Gaetano, direttore del Museo Nazionale del Cinema di Torino – Sono tanti i rappresentanti del mondo dello spettacolo e dell’attivismo che continuano ad aderire all’appello della direttrice Vladimir Luxuria. Come Museo Nazionale del Cinema ci uniamo con forza e determinazione nel supportare questa importante iniziativa”. Che sancisce anche un’inedita alleanza fra Lovers e il Festival Mix Milano – Cinema Gay Lesbico e queer culture: le rassegne cinematografiche Lgbtqi delle due città stanno infatti progettando sinergie artistiche e produttive e iniziative condivise.

Da Wertmuller a Gullotta a Cucinotta, pillole anti-omofobia: la rassegna Lovers Film lancia un’inedita alleanza col Festival Mix Milano

Primo frutto di questa collaborazione è una ‘multisala virtuale’ grazie alla quale, il 17 maggio, i due festival renderanno disponibili online in contemporanea alcuni titoli per i propri pubblici. ”Questo ponte Torino-Milano nasce da due città fortemente colpite dall’epidemia che vogliono ricominciare dalla cultura che è lotta contro l’ignoranza di ogni tipo, anche quella omo-transfobica”, ha commentato la direttrice del Lovers Film Festival, Vladimir Luxuria.

Lovers Film Festival proporrà due titoli: Drive me home (Italia, 2018, 100′), film d’esordio di Simone Catania con Marco D’Amore e Vinicio Marchioni e Come non detto (Italia, 2012, 81′) di Ivan Silvestrini con Josafat Vagni, Alan Cappelli, Monica Guerritore e Ninni Bruschetta, commedia che esplora il terreno dell’identità sessuale. Come per #loversonline, i link saranno disponibili sul sito del festival e sulle pagine Facebook e Instagram a partire dalla mattina del 17 maggio. Il Festival Mix Milano presenterà, invece, in streaming gratuito su MYmovies.it, Tremors (Temblores) di Jayro Bustamante, che anche Lovers rilancerà tramite i propri account.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>