Per non dimenticare la scossa

tellurica terremoto

Tutti in sala a vedere “Tellurica”

Non sarà al Festival di Cannes, né a quello di Venezia.

Non avrà la visibilità che ebbe September 11, il film sulla tragedia delle Torri Gemelle, che oltretutto è stata la prima vera fonte di ispirazione per la realizzazione di quest’opera.

Non avrà chissà quale distribuzione da blockbuster, ma noi vi invitiamo – di cuore – a vedere “Tellurica“.

Il film è composto da 10 storie che raccontano le scosse di terremoto e quei terribili momenti vissuti in Emilia nel maggio del 2012.

L’anteprima nazionale sarà a il 20 maggio p.v. all’interno della Fiera della Mirandola (alle ore 21 in piazza Costituente, in caso di maltempo al teatro Tenda, con ingresso libero).

Il film collettivo, si basa sulla reinterpretazione dei fatti, ogni volta visti con occhi e cuore diversi. Tra gli interpreti anche il grandissimo Roberto Herlitzka.

Ecco i nomi dei dieci corti:

Lettere dal fronte” (Regia e sceneggiatura di Roberto Cavana)

Anniversario” è scritto e diretto da Francesco Barozzi e interpretato da Beatrice Schiros, Roberto Herlitzka (il cardinale Bellucci nel film “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino), Francesca Turrini, Giuseppe Sepe, Domenico Guidetti e Luca Speranzoni.

Shell Shocks Radio” – soggetto e regia di Carlo Battelli, interpreti Giuseppe Sepe e Irene Guadagnini

You had to be there”, “ci dovevi essere dentro per capire”  - soggetto e sceneggiatura di Luca Speranzoni e regia di Domenico Guidetti, è interpretato da Marco Marzaioli, Elisa Belli, Monica Amaduzzi, Graziano Nicoli, Matteo Pizzirani, Domenico Guidetti, Francesco Sessini e Luca Del Regno.

4:04” è l’orario della prima scossa. Realizzato con la tecnica dell’animazione, per la regia di Marco Maselli

Wang”, regia di Mirco Marmiroli che firma anche la sceneggiatura insieme a Ye Yan, il protagonista.

Il respiro del Gigante” – regia e sceneggiatura di Emanuele D’Antonio.

Happy Birthday Rovereto” – soggetto, regia e fotografia di Nicola Xella, interpretato da Giuseppe Sepe.

L’occasione” (sceneggiatura e regia di Corrado Ravazzini, da un racconto di Antonio Borelli, interpreti Marco Alterio e Susanna Ferretti).

404 Time not found”, regia di Giuseppe Ferreri, interpreti Eleonora Giovanardi e PierGiuseppe Francione.

Diamo spazio a questi ragazzi che tentano, attraverso la pellicola, di recuperare le emozioni fortissime vissute in quel tragico frangente.

Un’opera che maschera la ricerca spasmodica della via per tornare alla normalità, esorcizzando la paura del terremoto, ormai compagna costante di tutti gli emiliani toccati dal sisma.




Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>