Tutte le uscite del weekend: da “Star Wars-Il Risveglio della Forza” a “Irrational Man”

dal 17 dic

La settimana prima di Natale ci propone 6 film, tre dei quali molto attesi. Star Wars Episodio VII, Il ponte delle spie di Spielberg e Irrational Man di Allen. Che roba!

Nella nuova avventura di Star Wars, Il risveglio della Forza, la settima della Saga di Lucas, troviamo tre nuovi personaggi, una ragazza, Rey, un cavaliere Ren, Kylo, e un stormtrooper pentito, Finn. La trama non è stata divulgata, ma la presenza di J.J.Abrams garantisce avventura e qualità. Ambientato dopo trenta anni dall’ultimo episodio, la pellicola segue ancora i destini della principessa Leila e dell’impero galattico. Uscirà mercoledì 16 dicembre, due giorni prima che negli Stati Uniti. ▲

PONTE SPIEIl Ponte delle Spie è il nuovo avvincente film di Spielberg ambientato durante la guerra fredda, nel 1957. Un pittore viene arrestato con l’accusa di essere una spia sovietica. Donovan, Tom Hanks, viene incaricato di prenderne le difese. Nel frattempo un aereo americano viene abbattuto dai sovietici con un prigioniero. Donovan deve fare da intermediario tra i sovietici e gli americani per uno scambio di prigionieri. Un film molto attuale nonostante l’epoca lontana. Uno Spielberg letterario, ma anche d’azione. ▲

Irrational Man è il nuovo film di Woody Allen, instancabile, al suo 46esimo film. Un prof universitario di filosofia ha un gran seguito con le donne, ma non è felice. Un giorno, assieme ad una allieva, sente una lamentela di una madre nei confronti di una ingiustizia nei riguardi di suo figlio. Il professore, inaspettatamente, si sente in dovere di aiutarlo per dare un senso alla sua vita. Con Emma Stone e Joaquin Phoenix. ▲

FRANCOFONIAFrancofonia è l’ennesima opera filmica di Aleksandr Sokurov, autore del bellissimo Arca Russa. Sfruttando il Louvre come contenitore scenografico, racconta l’assedio dei nazisti a Parigi e l’incontro tra il suo direttore e l’incaricato tedesco di valutare e far spostare una parte delle opere in Germania. Il film è anche altro, con rimandi continui tra passato e presente, spunti pittorici e viaggi nel tempo lontani.

Vacanze di Natale è il nuovo cinepanettone con De Sica e Ghini. Ambientato a Santo Domingo, vede la storia principale svolgersi nell’inganno di un matrimonio di convenienza per riparare al crack finanziario della ragazza che vuole sposare, spinta dai genitori, un 50enne milionario, anche lui in banca rotta. Quindi c’è un appassionato di social network e due ragazzi follemente attratti uno dall’altra anche se apparentemente diversi. Per appassionati. ▼

Concludiamo con un altro film italiano, quello di Lillo e Greg. In Natale col boss, Lillo e Greg sono due chirurghi plastici che lavorano al servizio di un boss, Mandelli e Ruffini, invece, sono due poliziotti alla ricerca di un padrino della malavita, interpretato da Peppino Di Capri. Molte gag dove tutti cercheranno di “salvare la faccia”. ▼

Ramsis D. Bentivoglio

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>