Tutte le uscite del week end: The Judge, I Guardiani della Galassia, Soap Opera

judge

9 film ci aspettano in sala questa settimana. Tra i più attesi il nuovo franchise della Marvel e il ritorno di Robert Downey jr. e di Wim Wenders

guardiani galassiaPartiamo con il nuovo prodotto Marvel che avrà sicuramente seguiti nei prossimi anni, ampliando la già vasta sfera e galassia cinematografica. I guardiani della Galassia riunisce quattro eroi non convenzionali e decisamente strani, capitanati da un umano che, rapito da bambino da pirati spaziali, viene a conoscenza di un piano per annientare la galassia. Rocket, un procione rabbioso, Groot, un enorme albero con sembianza umane, Gamora, una killer spietata e Drax il distruttore, interpretato dal wrestler Bautista, dovranno affrontare il male spaziale. Divertente. ▲

Boyhood è un fantastico esperimento di cinema-realtà, girato in 12 anni, per far crescere il personaggio, da bambino ad adolescente. Iniziato nel 2002 e terminato l’anno scorso. Un film è un progetto che accompagna dodici anni di vita di un ragazzino fino all’entrata al college. Quasi tre ore di film per un’opera che sfiora il vero. Da vedere per chi apprezza il cinema. ▲

The Judge offre a Robert Downey Jr. e a Robert Duvall di dare ai loro personaggi una grande interpretazione. Hank, un avvocato di NY senza scrupoli, deve difendere il padre, un giudice, dall’accusa di omicidio della moglie. Un passato tormentato, sconvolto da litigi e incomprensioni, farà vacillare ogni certezza di padre e figlio, fermi ad ottenere, però, una vittoria. ▲

Il nuovo film di Wim Wenders è Il sale della Terra. Un documentario su uno dei più grandi antropologi, fotografi e giornalisti del XX secolo. Assieme al figlio dell’artista, Wenders ripercorre le tappe del brasiliano e ne fa un affresco puro e onesto. Dopo Pina Bausch, un altro documentario del regista tedesco. ▲boyhood

Gli italiani ne schierano tre.

Soap Opera cita i famosi film leggeri per creare una commedia surreale ambientata in un condominio nei giorni precedenti Capodanno. Le vicende di strani personaggi si intrecciano in storie assurde, senza tempo e senza spazio. Con Fabio de Luigi e Abatantuono. ►

Buoni a nulla, dopo il bellissimo e fine Pranzo di ferragosto, Gianni Di Gregorio, affronta con brio e lucidità la vita di due uomini, angheriati da amici, colleghi e donne che si spalleggiano l’un l’altro per ritrovare sicurezza e iniziare ad essere rispettati. ▲

Neve. Un uomo vaga nella provincia innevata e trova sulla sua strada una donna bella, scura e misteriosa. Insieme vagano alla ricerca di qualcosa, ma inevitabilmente si avvicinano, condividendo l’esperienza e i misteri che nascondono. ►

The third person, racconta di tre coppie che prima si trovano a Roma, poi a Parigi e infine a New York. Un intreccio di relazioni per mostrare i comportamenti degli amanti moderni. ►

Soul Boys of the Western World Spandau Ballet, è un documentario su una delle band più famose degli anni ’80 che hanno creato un impero musicale non da poco, sacrificando molto e sperimentando dolore e solitudine. Dalla classe operaia di Londra ai palchi glamour di tutto il mondo. Non solo per nostalgici. Con filmati d’epoca e d’archivio rari. ▲

Ramsis D. Bentivoglio

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>