“Transporter Legacy”: adrenalina e divertimento allo stato puro

The-Transporter-Legacy

Il 24 settembre arriva al cinema Ed Skrein in una nuova e imperdibile avventura

Si è allenato dieci ore al giorno, dalle 10 del mattino alle 6 del pomeriggio, Ed Skrein, il superbello protagonista di Transporter  Legacy, il nuovo film prodotto da Luc Besson e diretto dal suo collaboratore di lunga data, Camille Delamarre. Certo il protagonista di un film del genere non poteva non avere straordinarie doti fisiche per creare, sotto la guida del coreografo esperto di combattimenti Figlarz, uno stile di combattimento unico: un mix di Krav Maga, Kali, lotta filippina col bastone, boxe inglese e combattimento corpo a corpo. Nel film, Frank (Ed Skrein)  rifiuta l’uso delle armi da fuoco. Conosciuto nel mondo della criminalità organizzata della Costa Azzurra come il miglior autista sulla piazza, è disposto a fare “qualunque” consegna se ben pagato. Per lui le regole da rispettare sono solo tre: niente nomi, niente domande e niente ripensamenti. Sua compagna quasi fissa per tutto il film è l’Audi S8 2012 sedan (per la quale ha dovuto fare un corso di guida ad alta velocità), che ha guidato con due macchine da presa sui lati. E forse è lei la vera protagonista del film:  “Al primo ciak sono stato piuttosto cauto – racconta Ed Skrein – ma Camille mi si è avvicinato e mi ha detto: ‘la prossima volta devi fare sul serio’. Ho eseguito gli ordini e mi sono sentito al settimo cielo. Sono risalito in auto con l’adrenalina a mille e mi sono detto: ‘Rifacciamolo e andiamo un po’più veloci. Questa volta però ho distrutto una delle macchine da presa’.

Un ritmo intenso che diverte e sa sorprendere: rispetto alla trilogia Transporter uscita tra il 2002 e il 2008, questo film è più complesso perché lavora su diversi livelli, diversi personaggi, tante sotto trame e colpi di scena. Non più solo personaggi maschili e duri: abbiamo Frank e il suo rapporto con il padre, Frank e il suo desiderio di mantenere la propria umanità anche in un mondo di criminalità. Ma abbiamo anche interessanti versioni femminile dell’eroina: le tre ex bambine vendute come prostitute e diventate “biondissime” vendicatrici. Anna (Loan Chabanol) misteriosa, intelligente, vendicatrice; Gina, interpretata dall’attrice francese Gabriella Wrighe, che affascina il padre di Frank, l’intrigante Ray Stevenson. La modella Tatiana Pajkovic interpreta Maria, la seducente compagna di Anna; Miss Mondo 2012, l’attrice cinese Wenxia Yu, interpreta Qiao, una 26enne cinese che lavora nell’industria del sesso. Noemie Lenoir è la malvagia Maissa, ex prostituta di Yuri diventata sua sociale. La storia: sfrecciando tra le strade del Principato di Monaco a bordo della sua Audi, Frank resta coinvolto suo malgrado in un complotto per far fuori Yuri (Yuri Kolokolnikov), il trafficante di essere umani russo che ha costretto Anna a prostituirsi 15 anni fa. Disposte a tutto pur di vendicarsi, Anna e le sue bionde complici rapiscono il padre di Frank, la spia in pensione Frank Sr. (Ray Stevenson), per essere certe che Transporter rispetti l’impegno preso. Frank, che per motivi personali rifiuta l’uso di armi da fuoco, ricorrerà ad un’incredibile gamma di armi improvvisate e di letali mosse da combattimento per avere la meglio sui guardaspalle di Yuri. La situazione si complica quando il suo rapporto con Anna diventa qualcosa di più di un semplice rapporto di lavoro.

Nel team creativo gli autori Adam Cooper, Bill Callage e Luc Besson, il direttore della fotografia Christophe Collette, il compositore Alexandre Azaria, il coordinatore delle controfigure Alain Figlarz e lo scenografo Hugues Tissandier.  Dai produttori della trilogia di Taken, un nuovo capitolo adrenalinico della saga che ha incassato, con tre film, oltre 238 milioni di dollari (109 milioni solo il terzo capitolo) regalando al pubblico alcune tra le più memorabili scene d’azione. Come dice il regista, “The Transporter Legacy è molto più di un nuovo inizio, è una storia completamente nuova”.

Anna Maria De Luca

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>