Spartacus, un padre avaro

kmd

Kirk Douglas ha lasciato tutto il suo patrimonio in beneficienza, nulla al figlio Michael

Oltre 60 milioni di dollari da devolvere in beneficenza. Kirk Douglas, scomparso all’età di 103 anni lo scorso 5 febbraio, ha lasciato tutti i suoi averi ad enti e associazioni che si occupano dei più bisognosi. In vita Douglas ha sempre finanziato associazioni caritatevoli. Dopo quasi 20 giorni dalla sua morte è il tabloid britannico Mirror a svelare la sua decisione per il dopo. Tra i beneficiari ci sono la St Lawrence University, con una borsa di studio per studenti appartenenti alle minoranze o meno privilegiati, il Westwood’s Sinai Temple, sede della Kirk e Anne Douglas Childhood Center, il Culver City’s Kirk Douglas Theatre, un cinema che è stato trasformato in un teatro, e il Children’s Hospital di Los Angeles.

Nulla al figlio Michael. Poco male per lui comunque, non rimarrà certo in mezzo a una strada perché durante la sua carriera di attore e produttore Michael ha messo da parte un patrimonio di oltre 300 milioni di dollari.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>