Un Polanski di traverso, la direzione del César si dimette

rp

Una protesta contro le dodici nomination per il film J’accuse del controverso regista

I César, gli oscar francesi, finiscono nella bufera. “Per onorare chi ha realizzato film nel 2019, per ritrovare serenità e rendere una festa del cinema una celebrazione, il consiglio di amministrazione dell’Associazione per la promozione del cinema ha deciso unanimemente di dimettersi. Queste dimissioni collettive ci consentiranno di procedere con il completo rinnovo della direzione della associazione”, recita una nota dell’Académie des Césars in cui viene annunciato il “completo rinnovamento” della gestione della organizzazione.

Dimissioni che si inseriscono in un clima di forti critiche al board a seguito delle dodici nomination per il film ‘J’accuse’ di Roman Polanski, regista accusato di stupro e al centro di una bufera mediatica da tempo.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>