Parliamo di violenza sulle donne: arriva Resilienza

am

Con il patrocinio di Women for Women against violence, il film di Centomani uscirà nel 2021

Il tema del femminicidio arriva sul grande schermo con la storia di Giulia, una giovane donna imprigionata in un amore violento. ‘Resilienza’, il film diretto dal regista partenopeo Antonio Centomani (in foto), è arrivato al suo ultimo ciak. La pellicola, patrocinata da ‘Women for Women against violence’ e dall’associazione Salvamamme per il progetto ‘Valigia di Salvataggio’, parteciperà ai più importanti festival cinematografici nazionali ed internazionali, e uscirà nelle sale il prossimo gennaio 2021. Girato nel comune di Forio, sulla costa occidentale dell’isola di Ischia, il film ha un cast quasi tutto di origini campane, capitanato dalla produttrice Maria Guerriero nel ruolo della protagonista femminile, affiancata da Luca Capuano, Giovanni De Filippis, Luciana De Falco, Claudia Conte, e con la partecipazione straordinaria di Antonio Catania.

Resilienza, un film sulla violenza contro le donne

“Parlare della violenza sulle donne potrebbe apparire scontato- spiega Centomani- ma il tema, purtroppo, negli ultimi anni è diventato troppo ricorrente e raccontarlo attraverso lo strumento cinema ti dà la possibilità di raggiungere una vasta platea e, perché no, può dare coraggio alle donne vittime di violenza e scuotere le menti instabili dei carne­fici”. Maria Guerriero sottolinea che “con la Lupa Film abbiamo deciso di produrre un’opera che trattasse una delle più dolorose e purtroppo tristemente attuali tragedie di questo tempo e di questo Paese, per dare un contributo di forza alla, spesso debole, voce di tante donne che hanno subito e che stanno subendo questo dramma”.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>