“Mobile Suit Gundam -The Origin I”: la leggenda ebbe inizio

GundamOrigins_LOC

Arriva solo il 23 e il 24 giugno sul grande schermo, il prequel della serie arrivata in Italia nel 1980

Dopo il debutto previsto per il 12 e il 13 maggio di L’Attacco dei Giganti – il film: parte I, arriva Mobile Suit Gundam – The Origin I, il secondo appuntamento del ciclo degli Anime al Cinema, il progetto di Nexo Digital e Dynit che continua a raccogliere migliaia e miglia di appassionati in tutta Italia.

Gundam è talmente popolare che a Tokyo ne è stata eretta una riproduzione a misura originale di fronte alla quale si recano in visita anche tutti i fan italiani della saga. Siamo nell’Universal Century 0068, Side 3: la Federazione sembra destinata a riportare una schiacciante vittoria quando il Principato di Zeon cala il proprio asso nella manica, i Mobile Suit. Questi mezzi altamente manovrabili sapranno mutare le sorti dello scontro anche grazie all’abilità di Char Aznable, un misterioso pilota che combatte indossando una maschera. Le vicende che hanno portato Aznable a combattere hanno avuto origine anni prima, quando era solo un bambino e rispondeva al nome di Casval vivendo insieme alla sua sorellina Artesia.

Uno dei motivi del successo di Gundam, l’epopea che sin dagli anni Ottanta ha conquistato il pubblico italiano, risiede nell’estremo realismo e nella maturità con cui vengono affrontati tematiche come la guerra, la politica e la morte. Inoltre, in occasione dell’arrivo al cinema del film, tutti i fan potranno gustarsi un’esclusiva chicca: lo speciale making of the film.

Il ciclo degli Anime al cinema è distribuito da Nexo Digital in collaborazione con Dynit e con il sostegno dei media partner Radio DEEJAY, MYmovies.it, VVVVID e Lucca Comics & Games.

Il prossimo appuntamento è previsto per il 7 e 8 luglio con Ghost in the Shell: Arise – Parte II.

Info ed elenco delle sale disponibili su www.nexodigital.it

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>