Lo schermo è donna: la rassegna che premia il talento femminile nel cinema

logo-LO-SCHERMO-E-DONNA-2012-e1402642091488

Dal 15 al 21 giugno 2015 a Fiano Romano (RM) arriva la XVIII edizione della rassegna che premia il talento delle donne nella settima arte

Nella suggestiva cornice del Castello Ducale si svolgerà la manifestazione, promossa e organizzata dall’associazione culturale “Città per l’Uomo” con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lazio, della Provincia di Roma e del comune di Fiano Romano.

Latin Lover (2015)Ad aprire quest’anno la rassegna, lunedì 15 giugno, saranno la regista Francesca Comencini Francesca Polic Greco, sua aiuto-regista nel film Latin Lover che riceveranno il primo dei 3 premi assegnati da Lo schermo è donna: il “Premio Giuseppe De Santis alla carriera”. La serata proseguirà con la proiezione del film. Sarà anche l’occasione per ricordare una grande diva del nostro cinema, da poco scomparsa: Virna Lisi.

Martedì 16 giugno salirà sul palco l’attrice Vittoria Puccini, che riceverà il “Premio Giuseppe De Santis”, lo storico riconoscimento riservato ai volti femminili del cinema italiano, per il film L’Oriana di Marco Turco, che verrà proiettato subito dopo la premiazione.

Mercoledì 17 giugno sarà assegnato a Piera Degli Esposti il “Premio speciale alla carriera”, per il suo straordinario contributo alla cultura tra cinema e teatro. Per l’occasione sarà proiettato il film documentario Tutte le storie di Piera diretto da Peter Marcias.

Giovedì 18 giugno arriva sul palco di Fiano Romano Eleonora Danco, che presenta il suo debutto cinematografico N-capace già vincitore di due menzioni speciali all’ultimo Torino Film Festival e candidato al David di Donatello come miglior opera prima.

Venerdì 19 giugno è la volta di Io, Arlecchino, opera prima di Giorgio Pasotti e Matteo Bini. Ad accompagnare il film ci saranno due degliMia madre (2015) interpreti, Roberto Herlitzka e Lunetta Savino.

Sabato 20 giugno, verrà attribuito il terzo e ultimo riconoscimento di questa edizione il “Premio Giuseppe De Santis – Giovani” che verrà assegnato a Greta Scarano, per la sua interpretazione nel film Senza nessuna pietà di Michele Alhaique.

Chiuderà la manifestazione il 21 giugno, Nanni Moretti, il quale dopo la proiezione del suo ultimo film Mia madre, salirà sul palco per un dibattitto con il pubblico.

Sette giorni di proiezioni quindi, accompagnati dalla presenza dei protagonisti del cinema nazionale e internazionale

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>