Le novità al cinema dal 21 settembre

dal-21-settembre

In questa settimana pre autunno, arrivano ben dieci film, tra cui I magnifici 7, Blair Witch, Bridget Jones’s baby, Elvis & Nixon

Dopo il secondo capitolo flop non autorizzato di The Blair witch project, il libro della strega, torna il sequel ufficiale, Blair Witch che esplora la misteriosa scomparsa di Heather. Un gruppo di universitari torna nel bosco e scopre di essere in compagnia di una presenza oscura! Questo genere di film non sono più paragonabili al primo capostipite! ▼

Tornano I magnifici 7 aggiornati dal regista di Training Day. Un villaggio messicano viene difeso da sette mercenari pistoleri dalle minacce di un magnate che vuole appropriarsi del bacino minerario della cittadina. Il paragone è inaffrontabile, soprattutto con Kurosawa, ma per i non cultori dei due originali, può essere un buon film. ►

Frantz racconta, a 100 anni dalla prima grande guerra, il rapporto post bellico tra i vincitori e i vinti in questo nuovo film di Ozon, regista francese capace di essere diverso in ogni film. Una vedova di guerra porta ogni giorno i fiori sulla tomba del marito fino a quando incontra un soldato a cui si affeziona e che si dimostra “amico” del marito defunto. I rapporti diventeranno anomali quando il dolore della guerra e del segreto che nasconde porteranno Frantz a tornare in patria. Intenso. ►

Caffè è un film belga-italo-cinese dove si affronta la difficoltà del vivere attraverso la bevanda che unisce milioni di persone nel mondo! A Roma, in Belgio e in Cina si svolgono tre storie simili ma differenti, sul vivere quotidiano e sulla lotta per sopravvivere. ▼

Bridget Jones’s Baby è il terzo capitolo della saga. Qui, Bridget deve affrontare l’arrivo dei 40 anni e una maternità a cui non sa dare un padre. Invece di Hugh Grant c’è Patrick Dempsey e il sempre elegante Colin Firth. ►

Prima di lunedì è una commedia con Salemme e Sandra Milo. Due macchine si scontrano a Torino creando una spirale di inganni e minacce fino al crescendo, assurdo, finale. Attori mediocri, quelli giovani, tra cui Troiano e la Stella, per un film mediocre. ▼

La vita possibile è un film sulla fuga di una madre col figlio da un marito violento. L’amicizia con una donna di vecchia data, attrice, e di un ristoratore francese, aiuterà loro a ritrovare la voglia di vivere. Con Margherita Buy e Valeria Golino. ►

La teoria svedese dell’amore racconta, sotto forma di doc, di come l’organizzazione e l’indipendenza del popolo svedese abile a non dover chiedere mai aiuto, provochi una insana infelicità, nonostante la perfetta macchina statale messa in piedi per rendere il cittadino più libero possibile. Dal regista di Videocracy. ►

Spira mirabilis è un documentario sulla perfezione della vita vista attraverso i quattro elementi naturali e con l’occhio mai banale di Borges nell’Aleph. ▲

FILM DELLA SETTIMANA CONSIGLIATO

Elvis & Nixon racconta la storia segreta di un incontro segreto tra il presidente più odiato della storia recente e il musicista più amato in America. Sembra che Elvis, ammiratore del presidente, volesse diventare un agente sotto copertura, inviandogli addirittura una lettera. Con Kevin Spacey e Michael Shannon. ☻

Ramsis D. Bentivoglio




Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>