Il Nuovo Testamento secondo Van Dormael

locandina (4)

Dio esiste e vive a Bruxelles è il nuovo film diretto da Jaco Van Dormael con Benoit Poelvoorde Yolande Moreau, Pili Groyne, Catherine Deneuve e François Damiens

Surreale e divertente  il film di Jaco Van Dormael (ricordate Toto le héros e il pluripremiato Mr. Nobody?) già campione di incassi in Francia, Belgio e Svizzera, in corsa per la candidatura agli Oscar. The brand new testament, titolo originale, presentato in anteprima mondiale a Cannes e nei giorni scorsi a Roma, è uno dei 52 film in lizza per gli European Film Award e rappresenterà il Belgio alla corsa degli Oscar per il Miglior Film Straniero. Uscito in Francia lo scorso 2 settembre,  ha ottenuto una fortissima risposta di pubblico, scalando poi le vette del box office anche  in Belgio ed in Svizzera.

Non è facile essere la figlia di Dio. Ea, undici anni, lo sa bene.   Si è parlato molto di suo figlio, ma poco di sua figlia. Suo padre – anzi, suo Padre – è odioso e antipatico e passa le giornate a rendere miserabile l’esistenza degli uomini. È una situazione che non può andare avanti, ma come risolverla? Dopo l’ennesimo litigio, Ea scende tra gli uomini per scrivere un Nuovo Testamento che ci permetta di cercare la nostra felicità; ma, prima di andarsene, usa il computer del Padre per liberarci dalla più grande delle nostre paure inviando a ciascun essere umano un sms con la data della propria morte. E’il primo film in cui Jaco Van Dormael  non usa le musiche del compianto fratello Pierre, musicista apprezzatissimo che “si prestava alle colonne sonore per affetto”, come dice il regista.  Divertente nei panni di Dio, Benoit Poelvoorde, con  la moglie  Yolande Moreau, e la piccola Pili Groyne. Tra gli apostoli,  Catherine Deneuve e François Damiens (lo ricordiamo ne “La famiglia Belier”).

Da vedere, al cinema.

Anna Maria De Luca

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>