Il Lockdown anche in realtà virtuale

Locandina per Rai

Viaggio nelle città deserte, firmato da Omar Rashid

Se non bastava l’incubo del lockdown e la sua possibile rimanifestazione, adesso ci pensa anche il cinema, non solo con la versione comedy presentata da Enrico Vanzina, ma con l’ausilio delle più innovative tecnologie.

Si potrà rivivere – per gli amanti del brivido (!) – l’emozione di vedere le nostre meravigliose città italiane, completamente deserte e, grazie al fenomeno immerso della realtà virtuale, sentirsi ricalati in quelle atmosfere.

VRE20, il festival internazionale dedicato al Cinema in VR e al vasto mondo delle Tecnologie immersive -  da quest’anno inserito all’interno della sezione Risonanze della Festa del Cinema di Roma – è lieto di ospitare Lockdown 2020 – L’Italia invisibile, il film documentario di Omar Rashid una produzione Gold in collaborazione con RAI Cinema racconta, attraverso l’utilizzo della realtà virtuale e le voci di Matilde Gioli e Vinicio Marchioni, il viaggio unico nella bellezza e nella desolazione delle più importanti città d’arte italiane durante l’emergenza Covid-19.

Il documentario si pone l’obiettivo di raccontare, attraverso l’utilizzo della realtà virtuale, la bellezza dei luoghi  italiani che, durante il lockdown dovuto all’emergenza covid-19, sono rimasti incontaminati dalla presenza  umana, condizione più unica che rara. Grazie alla VR sarà possibile ritrovarsi all’interno di questi luoghi ed ammirarli nel loro isolato splendore, cosa  che durante il lungo periodo di isolamento domiciliare abbiamo potuto fare solo attraverso gli schermi nelle  nostre case. La potenza della realtà virtuale renderà questa esperienza una sorta di viaggio nello spazio-tempo che  permetterà in futuro di rivivere questa condizione unica e, speriamo, irripetibile. Il progetto si svilupperà su 5 città: Roma, Milano, Venezia, Firenze e Napoli, concentrandosi prevalentemente sulle bellezze iconiche di questi luoghi.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>