Green, da Halloween a L’Esorcista

les

Il regista in trattative per dirigere un altro sequel del celebre horror del 1973 di William Friedkin

Il regista David Gordon Green (Halloween, Pineapple Express) è in trattativa con Blumhouse Pictures e Morgan Creek per girare un sequel de L’Esorcista, il celeberrimo horror del 1973 di William Friedkin. La pellicola sarà prodotta da Jason Blum, David Robinson e James Robinson. Ma ancora non si sa con certezza se sarà davvero Green il regista, né quando partiranno le riprese.

Green, da Halloween a L’Esorcista: il regista in trattative per dirigere un altro sequel del celebre horror del 1973 di William Friedkin

Dell’ipotesi parla il sito Illuminerdi ricordando che della possibile partecipazione di Green ha scritto per primo l’Observer. Di sicuro c’è che il regista americano ha già lavorato con Blumhouse al seguito di un altro horror d’annata, Halloween, nel 2018 ed è pronto a dirigere ulteriori sequel, Halloween Kills (2021) e Halloween Ends (2022). Resta da capire in che modo questo nuovo Esorcista si relazionerà all’originale o ai suoi sequel e prequel già usciti. Morgan Creek Entertainment assicurò anni addietro che non avrebbe mai dato vita un remake diretto di The Exorcist, ma si vedrà.

Il primo Esorcista era interpretato da Linda Blair. Ellen Burstyn e Max Von Sydow e narrava la vicenda di una ragazzina di 12 anni e di sua madre, con la prima che era vittima di una possessione demoniaca. È stato il primo horror ad essere nominato per il miglior film (insieme ad altre nove nomination) e ha subito una lavorazione notoriamente tormentata che ha incrementato l’interesse del pubblico. Ce ne sono già stati due sequel diretti (Exorcist II: The Heretic nel 1977, The Exorcist III nel 1990), due prequel (Exorcist: The Beginning nel 2004 e Dominion: Prequel to The Exorcist nel 2005) nonché una serie televisiva omonima della prima pellicola andata in onda in due stagioni nel 2016 e nel 2017 su Fox. Il successo, si sa, tende a creare saghe anche se è raro che i grandi film possano essere ‘clonati’.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>