Germano: “Nei miei film non conto io, ma il personaggio”

germano

L’attore antidivo sul red carpet della Festa del cinema di Roma con “Alaska” di Claudio Cupellini

“L’attore deve sparire in un film. Dà solo carne al personaggio che interpreta. Ecco perché nelle pellicole che faccio non ci sono io”. Elio Germano è sempre stato un attore sui generis. Uno che non ama apparire, a differenza di molti altri colleghi. Persino durante la presentazione dei suoi film. Un antidivo, insomma.

L’attore è tornato quest’anno alla Festa del cinema di Roma per presentare Alaska, un film drammatico diretto da Claudio Cupellini (apprezzato regista di Una vita tranquilla), nel quale interpreta il giovane Fausto che lavora come cameriere in un hotel di lusso di Parigi.

“Ho provato un grande piacere personale a far parte di questo film che nasce da un’idea nuova – spiega Germano – Fausto è alla ricerca della felicità. Si rende conto che non riesce a controllare le sue emozioni, perché è un essere umano. Tutti i personaggi di questo film sentono la scomodità delle loro emozioni e cercano la felicità nel diventare qualcuno agli occhi degli altri. Non hanno la verità in tasca e sono trainati da soluzioni diverse”.

La felicità che cerca Fausto, secondo l’attore romano, “sembra basarsi sul raggiungimento di un obiettivo. In realtà, anche nella vita vera, la felicità è quel sentimento che una persona riesce a dare a qualcun altro”.

Alaska, nelle sale dal prossimo 5 novembre, è “un romanzo cavalleresco, un’epopea anche se non ci sono draghi e mostri. E’ un film fatto di vita, di personaggi veri – conclude Germano, protagonista anche di Suburra al cinema dallo scorso 14 ottobre  - E il mio lavoro è stato quello, come sempre, di sparire nel film. Perché l’attore cerca di dare solo carne al personaggio che interpreta”.

Giulia Bianconi

g.bianconi@araldodellospettacolo.it

Giornalista professionista, laureata in Dams-spettacolo con una tesi su Pina Bausch, scrivo di cinema sulle pagine del Quotidiano Il Tempo. Vedo molti film (anche troppi) e serie tv. Romana, da sempre pronta per vivere a Berlino.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>