“Dopo la pandemia riesploderà la voglia di sala”

rs

Le parole ottimiste sul futuro del cinema di Riccardo Scamarcio, fresco di sceneggiatura con ‘L’ultimo paradiso’

Che ne sarà del cinema dopo la pandemia? “Io penso che, quando tutta questa storia sarà finita, le sale riapriranno e anzi ci sarà un grandissimo ritorno in sala. È presto per fare i conti. Siamo tutti molto preoccupati, vogliamo tutti che le sale riaprano. Auguriamoci che questo accada il prima possibile”.

“Dopo la pandemia riesploderà la voglia di sala”. Le parole ottimiste sul futuro del cinema di Riccardo Scamarcio, fresco di sceneggiatura con ‘L’ultimo paradiso’

Così dice Riccardo Scamarcio, durante la presentazione del film di Rocco Ricciardulli ‘L’Ultimo Paradiso’ di cui è interprete, produttore e cosceneggiatore insieme al regista. Pellicola che debutterà direttamente su Netflix il 5 febbraio. “Il cinema – continua l’attore e produttore – non è il luogo in cui viene visto, è un modo di raccontare. Ci sono film che sono usciti in sala e forse stavano meglio in televisione e tanti film che stanno in tv e che forse meritavano di stare in sala. Io penso che il cinema non morirà mai, è un’arte molto importante, ha una corsia preferenziale con l’inconscio delle persone”.

Nel cast de ‘L’ultimo paradiso’ anche anche Gaia Bermani AmaralAntonio Gerardi e Valentina Cervi. Ambientato nel 1958 in un paesino del Mezzogiorno, il film ruota attorno a Ciccio (Scamarcio), contadino quarantenne che sogna di cambiare il mondo e combatte contro chi sfrutta i deboli. Sposato e con un figlio, Ciccio è tuttavia è innamorato in segreto di Bianca (Bermani Amaral), figlia di Cumpa’ Schettino (Gerardi), malvagio e temuto proprietario terriero che dissangua i contadini. Ciccio vorrebbe fuggire insieme a lei. Ma appena Cumpa’ Schettino scopre la loro relazione una serie di eventi comincerà a scompaginare la vita di tutti, e nulla sarà più come prima.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>