CORTOLOGY. Icone che fanno cinema: la mostra dedicata alla settima arte

Cortology

Dal 15 al 23 novembre presso Spazio Oberdan a Milano l’evento della Fondazione Cineteca Italiana e dello studio milanese H-57 – Creative Station

CORTOLOLOGY. Icone che fanno cinema, vuole essere una mostra-evento dedicata alla storia del cinema, composta da installazioni interattive, locandine pazze, proiezioni multimediali, quiz e tavole realizzate con il format delle ministorie targate Shortology, la cui peculiarità consiste nel rappresentare i grandi capolavori del cinema usando solo icone grafiche. La mostra Cortology celebra il lancio del libro Filmology, edito da Rizzoli la cui presentazione ufficiale avverrà martedì 18 novembre alla presenza degli autori Matteo Civaschi e Gianmarco Milesi. La mostra vuole essere inoltre, un’occasione stimolante rivolta ai ragazzi perché scoprano l’affascinante mondo del cinema.

L’idea di Shortology, nata dalla volontà di raccontare i momenti più significativi della Storia e la vita dei personaggi famosi tramite pochi pittogrammi, qui è applicata alle trame dei più grandi capolavori cinematografici. Basta una rapida occhiata alla sequenza cronologica delle icone o cogliere un piccolo particolare per riconoscere il film protagonista. Un divertente quiz a tappe, da percorrere da soli o in compagnia, giocando contro il tempo.

Tra le installazioni di particolare impatto visivo ed emotivo spiccano: il “corridoio di Shining”, la sala con la celebre short story dedicata a Michael Jackson in 3d, e le stanze dedicate a Guerre Stellari, La Febbre del Sabato Sera e a The Truman Show.

Un’ala consistente della mostra sarà poi dedicata all’esposizione degli “stupid movies”, ovvero quelle locandine nate dall’incrocio di due film apparentemente inconciliabili tra loro.

Cortology è anche un concorso per aspiranti sceneggiatori: circa due settimane prima dell’inaugurazione della mostra, andando sul sito shortolgy.it/cortology, ci si potrà cimentare nella scrittura di una sceneggiatura per la realizzazione di un cortometraggio della durata massima di 3 minuti. Il sito stesso fornirà a ciascun partecipante, attraverso un meccanismo simile a quello delle slot machine, una serie casuale di 4 icone shortology con le quali costruire la trama di qualsivoglia genere cinematografico. Le storie più belle saranno poi prodotte da una casa di produzione e dirette da registi affermati. I corti saranno poi proiettati al pubblico presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema.

Oltre che sul sito, sarà possibile partecipare al contest anche presso Spazio Oberdan, dove una delle sale ospiterà un mega-screen che ogni 5 minuti si attiverà autonomamente per creare nuove e casuali sequenze di icone, per invitare anche il pubblico visitante a scrivere la sua storia durante la mostra stessa.

La mostra sarà visitabile presso Spazio Oberdan – Viale Vittorio Veneto, 2 Milano MM1 Porta Venezia

Tutti i giorni dalle h 10 alle h 19.30, martedì e giovedì orario prolungato sino alle h 22.

INGRESSO LIBERO

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>