Alcuni film da (ri)vedere a San Valentino

Notting hill

Il consiglio di Valeria e Federica di Film Italia

Cari lettori,
si avvicina San Valentino e noi cogliamo l’occasione per consigliarvi dei film che soddisferanno ogni vostro desiderio di romanticismo. Preparate pop corn, fazzoletti ma non aspettatevi solo film strappalacrime, perché vi parleremo anche di divertenti commedie romantiche!

1) “Harry ti presento Sally”, film del 1989, è una delle più celebri commedie romantiche della storia del cinema. La pellicola cerca di rispondere alla domanda “possono un uomo e donna essere amici?”, seguendo negli anni l’evoluzione del rapporto tra Harry e Sally, interpretati rispettivamente da Billy Crystal e Meg Ryan. Conclusa l’università, Harry Burns e Sally Albright decidono di trasferirsi a New York per iniziare le rispettive carriere lavorative e affrontano insieme il lungo viaggio in auto, durante il quale hanno modo di conoscersi. Harry sostiene la personale teoria che l‘amicizia tra uomo e donna non possa esistere, poiché l’uomo desidera sempre e comunque andare a letto con la donna, suscitando la contrarietà di Sally. Alla fine del viaggio, i due si salutano, convinti di non rivedersi più. Dopo alcuni incontri casuali, i due diventano amici e si sostengono l’un l’altro, dato che entrambi non hanno avuto fortuna nelle loro storie d’amore. Tuttavia, il confine dell’amicizia viene superato e i protagonisti dovranno decidere cosa fare…

Questa commedia romantica è diventata ormai un cult del genere, con due protagonisti brillanti e realistici, in cui è semplice immedesimarsi poiché affrontano problemi di coppia universali. Non mancano i momenti di puro romanticismo e soprattutto è impossibile dimenticare il finto orgasmo messo in scena da Meg Ryan!

2) “I ponti di Madison County” è un film romantico del 1995 diretto ed interpretato da Clint Eastwood con Meryl Streep, tratto dall’omonimo romanzo di Robert James Waller. La storia viene raccontata attraverso i diari di Francesca (Meryl Streep), una moglie e madre devota ai suoi figli, che giunta ad età matura comprende di avere una vita che non l’ha mai soddisfatta. Ma un giorno, quando la famiglia parte per diversi giorni, Francesca si imbatte in un fotografo di nome Robert (Clint Eastwood) che le chiede indicazioni per il ponte di Madison County. Tra i due scatta immediatamente una forte attrazione, una passione travolgente, un amore profondo ma al tempo stesso lacerante. E’ quando la famiglia è di ritorno che Robert le chiede di lasciare tutto.. perché “Questo genere di certezza si prova una sola volta nella vita”. La donna dovrà scegliere, scegliere di rimanere o lasciare tutto per abbandonarsi a quella vita che aveva sempre desiderato, con un uomo che ama e che la ama. Un film che lascia il segno, che ci fa sentire intrappolati come Francesca nella routine, nella paura di amare come in Robert. Questa pellicola è la dichiarazione di amore di Clint Eastwood, quell’amore che è infinitamente nobile solo se viene celato fino alla morte.

3) “Notting Hill” è una commedia romantica che appassiona e non stanca mai. Il film, uscito al cinema nel 1999, parla della storia d’amore tra due persone completamente diverse e apparentemente impossibile, interpretate da Julia Roberts e Hugh Grant. William Thacker (Hugh Grant) è il proprietario di una libreria a Notting Hill, quartiere di Londra. È da poco divorziato e convive con il suo strambo amico Spike. Un giorno nella sua anonima libreria entra Anna Scott (Julia Roberts) una diva del cinema e…per strada, incontrandola di nuovo per caso, le fa rovesciare sulla maglia del succo d’arancia. Da questo piccolo incidente i due iniziano a frequentarsi e a conoscersi fino adinnamorarsi, consapevoli di iniziare una relazione non convenzionale. Il loro amore riuscirà a superare le difficoltà dovute ai loro stili di vita diametralmente opposti?

Se non l’avete già visto, lasciatevi scaldare il cuore da questa pellicola che non parla semplicemente di una melensa storia d’amore, ma di un relazione che cresce nel corso del film, che fa sognare ma allo stesso tempo radicata nella realtà, una  vera e propria fiaba moderna.

4) “Ricatto d’amore

Ricatto d’amore è una commedia romantica del 2009 diretta da Anne Fletcher con Sandra Bullock e Ryan Reynolds.

Quando la cinica Margaret Tate (Sandra Bullock) editrice canadese, si trova espulsa dagli Stati Uniti perché il suo visto è scaduto, decide di ricattare il suo assistente Andrew Paxton (Ryan Reynolds) a sposarla. A causa di Bob Spolding, ex dipendente licenziato dalla stessa Margaret, i due vengono interrogati e informati che ci sarà un test a cui verranno sottoposti per verificare se il fidanzamento non sia un copertura. I due così partono per l’Alaska dove vivono i genitori di Andrew, per  festeggiare il novantesimo compleanno di nonna Annie (Batty White). Qui, i due costretti a fingersi fidanzati, si troveranno in situazioni davvero imbarazzanti come  baciarsi in pubblico o a dormire insieme. Quando la famiglia propone ai due fidanzatini di sposarsi con anticipo, Margaret, che nel frattempo si è affezionata alla famiglia e ad Andrew stesso, ha paura di rovinare tutto…

Questa pellicola racconta come un proposta di matrimonio per convenienza possa diventare qualcosa di più; i due protagonisti, infatti, fingendo di essere innamorati si conoscono davvero, regalando momenti dolci ma anche molto divertenti! 

Buona visione 

Valeria e Federica di Film Italia

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>