I misteri dell’estremo nord italiano

cu

Esce su Netflix Curon, serie ambientata in Trentino Alto Adige

Anna è appena tornata a Curon Venosta, sua città natale, insieme ai suoi gemelli adolescenti, Mauro e Daria. Quando Anna scompare misteriosamente, i ragazzi dovranno cominciare un viaggio che li porterà a svelare i segreti nascosti dietro l’apparente tranquillità della cittadina, e a trovarsi faccia a faccia con un lato della loro famiglia che non avevano mai conosciuto prima.

I misteri dell’estremo nord italiano: esce su Netflix Curon, serie ambientata in Trentino Alto Adige

Scopriranno allora che si può scappare dal proprio passato, ma non da se stessi. E’ la trama di Curon, la nuova serie originale italiana Netflix, prodotta da Indiana Production, che sarà disponibile dal 10 giugno 2020 in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. Le riprese della serie si sono tenute a Curon (Alto Adige), grazie anche al sostegno di Idm Film Fund & Commission, e in Trentino, lo scorso inverno nell’arco di tre mesi. In particolare, la troupe ha allestito il set a Bolzano, soprattutto in Val Venosta tra Curon, centro famoso per il campanile della chiesa antica che spunta dal lago artificiale, unico manufatto della città originale ad essere in qualche modo sopravvissuto alla costruzione della diga nel 1950, e Malles. Ma anche sul Lago di Caldaro e a San Felice.

I protagonisti della serie sono: Valeria Bilello (Anna), Luca Lionello (Thomas), Federico Russo (Mauro), Margherita Morchio (Daria), Anna Ferzetti (Klara), Alessandro Tedeschi (Albert), Juju Di Domenico (Micki), Giulio Brizzi (Giulio), Max Malatesta (Ober) e Luca Castellano (Lukas). Due registi dietro la macchina da presa: Fabio Mollo, che ha diretto gli episodi 1-4 e Lyda Patitucci (episodi dal 5 al 7). La scrittura è affidata a Ezio Abbate come head writer insieme agli autori Ivano Fachin, Giovanni Galassi e Tommaso Matano.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>