Il documentario protagonista di un multisala

the-square-domenica

Unipol Biografilm Collection e I Wonder Pictures dedicano un ciclo a cadenza settimanale al documentario

Il circuito UCI Cinemas presenta all’interno di 23 sale, un appuntamento tutto speciale dedicato al documentario, il genere cinematografico che per eccellenza, fa dello sguardo diretto sulla realtà la propria caratteristica principale. Il documentario, spesso visibile in Italia esclusivamente in sale d’essai e all’interno dei festival, grazie al crescente successo commerciale maturato negli ultimi anni, arriva ora in una multisala. I più coinvolgenti racconti di vita, narrati da registi premiati nei più prestigiosi festival del mondo, saranno proiettati ogni martedì in lingua originale con i sottotitoli in italiano.

Il secondo appuntamento è previsto per martedì 3 marzo, alle 20.30 con The Square-Inside the Revolution, diretto dalla regista egiziano-americana Jehane Noujaim, che ha ottenuto la Nomination agli Oscar 2014 come Miglior Documentario e ha vinto il Premio del Pubblico al Toronto International Film Festival e al Sundance nella categoria Documentari, oltre ad aver ricevuto l’Amnesty International Film Prize.  La pellicola segue cinque protagonisti mentre testimoniano, videocamera alla mano, le emozioni e le speranze di piazza Tahrir, raccontando così la lotta degli egiziani contro il dittatore Mubarak.

Il 10 marzo sarà la volta di Per Nessuna Buona Ragione, diretto da Charlie Paul, in cui viene raccontata la mente geniale e la vita spericolata del caricaturista e fumettista Ralph Steadman.

Il 17 marzo verrà proiettato Stories We Tell, per la regia di Sarah Polley, la quale attraverso la tecnica del documentario e l’incorporazione di videoregistrazioni famigliari in Super 8, mette a nudo se stessa, filmando la sua memoria senza filtro alcuno.

Il 24 marzo invece, l’appuntamento è con Frank, diretto da Lanny Abrahamson con Michael Fassbender e Maggie Gyllenhaal protagonisti. Un film al limite tra genio e follia, liberamente ispirato a Frank Sidebottom, alter ego del comico e musicista britannico Chris Sievey e ai cantautori Daniel Johnston e Captain Beefheart.

Il 31 marzo l’UCI apre le porte a The Look of Silence, per la regia di Joshua Oppenheimer. Ambientato in Indonesia tra il 1965 e il 1966, il film vede il generale Suharto prendere il potere e dare il via a una delle più sanguinose epurazioni della Storia.

Il 7 aprile sarà proiettato The Gatekeepers – I Guardiani di Istraele, diretto da Dror Moreh dove sei ex capi dei servizi segreti israeliani raccontano per la prima volta la loro verità.

Il penultimo appuntamento è per il 14 aprile con The Unknown Known-Morris VS Rumsfield in cui viene fatto un lucido e rigoroso ritratto di Donald Rumsfeld, uno dei grandi architetti della guerra in Iraq. Regia di Errol Morris.

A concludere la rassegna il 21 aprile, Stop The Poundig Heart, dell’italiano e ora trapiantato in America Roberto Minervini. Il documentario è un’esplorazione dell’adolescenza, della famiglia e dei valori sociali, dei ruoli di genere e della difficile convivenza fra giovinezza e religione nell’America rurale.

INFO:

http://www.ucicinemas.it/generic/landing.php

Per scoprire tutti i titoli I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection è possibile visitare il sito ufficiale www.iwonderpictures.it e la pagina facebook www.facebook.com/iwonderpictures.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>