Chi ha detto che i corti non hanno visibilità?!

Manhattan

Al via il Manhattan Short Film Festival in oltre 250 città del mondo

Chi ha detto che i corti non hanno futuro? Sembra che la tendenza stia cambiando radicalmente, non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

E’ proprio su questa tesi che si fonda il Manhattan Short Film Festival, nato come una scommessa e giunto alla sua 20° edizione. Ad oggi, l’evento può contare su di una platea globale sparsa in oltre 250 città dei sei continenti. In quelle piazze saranno proiettati i 10 migliori cortometraggi internazionali realizzati nell’ultimo anno.

Giovedì 28 settembre gli appassionati di cinema di Torino saranno tra i primi ad assistere a questo festival di cinema unico nel suo genere.

Manhattan-Short-PageL’appuntamento è alle 21 al CineTeatro Baretti (via Baretti 4, Ingresso 5 €), dove si succederanno le opere finaliste del 2017, selezionate tra il numero record di iscrizioni, 1.615 per la precisione, provenienti da 75 diversi stati:

Do No Harm (Nuova Zelanda), Behind (Spagna), Fickle Bickle (Usa), Hope Dies Last (Gran Bretagna), Perfect Day (Spagna), Just Go! (Lettonia), Mare Nostrum (Siria), Viola, Franca (Italia), In a Nutshell (Svizzera) e 8 Minutes (Georgia).

Provenienti da 9 diverse nazioni, tra cui anche l’Italia, i 10 finalisti faranno parte della corsa agli Oscar marchiata Manhattan Short Film Festival, che li qualifica per la selezione agli Oscar 2018; un ambizioso obiettivo già messo a segno da Bear Story di Gabriel Osorio, uno dei film del Manhattan Short Film Festival, che si è aggiudicato l’Oscar per il Miglior Cortometraggio Animato nel 2016.

Grazie a Piemonte Movie, che per il sesto anno consecutivo porta in città questo evento di risonanza internazionale, il pubblico torinese si potrà unire ai 100.000 spettatori di tutto il mondo che fino all’8 ottobre assisteranno al medesimo spettacolo per votare il Miglior Corto e il Miglior Interprete tra i 10 finalisti. I vincitori saranno resi noti il 9 ottobre su manhattanshort.com, sul sito e sulla Fanpage Facebook di Piemonte Movie.

La serata sarà anche l’occasione per aprire ufficialmente le iscrizioni ai concorsi Spazio Piemonte e Panoramica Doc della 17^ edizione del gLocal Film Festival (7 – 11 marzo, Cinema Massimo), la rassegna annuale di cinema regionale che dal 2000 promuove la cultura del cinema piemontese, in stretta sinergia con le più importanti realtà cinematografiche, Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival e con Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Città di Torino.

Spazio Piemonte e Panoramica Doc sono rispettivamente riservati a cortometraggi e documentari piemontesi e alle opere che le giurie di professionisti del settore giudicheranno migliori saranno assegnati il Premio Torèt – Alberto Signetto per il Miglior Documentario (2.500 €) e il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €). Iscrizioni entro il 31 dicembre 2017.

 

Per la pagina Facebook dell’evento, clicca qui

http://www.piemontemovie.com/site/manhattan-torino/

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!



Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>