Arte e musica si fondono con SanBa

sanba

Si chiude sabato 28 febbraio il progetto di riqualificazione sociale di San Basilio a Roma

SanBa, il progetto di arte pubblica e riqualificazione sociale ideato dall’associazione Walls (guidata dal curatore Simone Pallotta che si occupa da anni di arte pubblica contemporanea) rivolto a San Basilio, quartiere della periferia nord-est di Roma, si concluderà sabato 28 febbraio. Dopo due mesi di lavoro, nel quale si sono svolti laboratori con i bambini e incontri con i cittadini, sarà presentata al pubblico la gigantesca opera d’arte realizzata dal muralista di fama internazionale Hitnes, durante una grande festa finale si incontreranno cittadini e associazioni culturali.

L’obiettivo della manifestazione, iniziata nel 2014 con gli artisti Liqen e Agostino Iacurci (e realizzata con il sostegno di Roma Capitale, Assessorato alla Cultura e al Turismo – Dipartimento Cultura – Servizio Spettacoli ed Eventi e con la collaborazione di Zetèma, Centro Culturale Aldo Fabrizi e Ater), è rendere San Basilio un centro di produzione di arte e cultura partecipate attraverso laboratori rivolti agli studenti del quartiere, spettacoli di intrattenimento e opere d’arte permanenti che restituiscono agli abitanti porzioni di territorio  in disuso come spazi dalla forte identità artistica.

Hitnes, selezionato dall’associazione culturale Walls, ha avuto il compito di dipingere sei facciate di altrettanti palazzi affacciati su una piazza in disuso. L’imponente opera diventerà parte dell’estetica della piazza e cambierà il volto di una parte di San Basilio.

La giornata prenderà il via sabato 28 febbraio alle 14.30 con una passeggiata nel quartiere, che mostrerà ai visitatori il risultato del lavoro di queste settimane. Mentre dalle 16 ampio spazio sarà dedicato ai bambini grazie a uno spazio con pennelli, spray e fogli da disegno per metterne alla prova creatività e fantasia. Durante la festa saranno esposti anche i disegni che i bambini della scuola elementare “Mahatma Gandhi” hanno realizzato durante il workshop tenuto dall’associazione WorkIn project. Sempre alla stessa ora sul palco allestito nell’area verde tra via Corinaldo e via Arcevia si alterneranno i ragazzi delle associazioni di San Basilio e a seguire, alle 17, ci sarà il dj set con dj Stile e dj Serio.

Dalle 18 in poi animeranno la serata i Funkallisto, sestetto romano nato nel cuore pulsante di Trastevere e noto per la creazione degli “streetevents” improvvisati che si trasformano in veri e propri “party”. La musica afroamericana degli Anni ’70 è la radice del loro repertorio originale e riarrangiato in chiave funk, afro beat e latin.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>