Bentornata, Casa del Cinema

ccr

Lunedì 15 la struttura romana riapre con due mostre

Da lunedì 15 giugno, in coincidenza con la riapertura permessa alle sale cinematografiche e per solidarietà all’esercizio e alla produzione, anche Casa del Cinema a Roma, in villa Borghese riapre i propri spazi al pubblico, pur nel pieno rispetto delle modalità igienico-sanitarie previste in tutte le regioni italiane. Da lunedì saranno accessibili, gratuitamente, le mostre già in programma e da martedì 16 ricomincerà la programmazione in Sala Deluxe.

Bentornata Casa del Cinema: lunedì 15 la struttura romana riapre con due mostre

“Sono stati tre mesi difficili – commenta il direttore Giorgio Gosetti – in cui abbiamo cercato di rispondere al vuoto fisico con l’intensità della comunicazione e del dialogo a distanza. La bella sorpresa è che intorno a noi, grazie ai social network, all’iniziativa di Roma Capitale #laculturaincasa, all’impegno di Zètema, si è radunata una vera comunità di appassionati, spettatori virtuali, amici del miglior cinema. Una risposta entusiasmante, con numeri mai neppure immaginati prima. Adesso tocca a noi riconquistare la fiducia del nostro pubblico, moltiplicare le energie e le proposte. Perché il cinema è condivisione, incontro, scambio di idee ed emozioni. Noi ci siamo e presto, come da tradizione, si accenderà anche lo schermo dell’Arena estiva Ettore Scola”.

Da lunedì prossimo ripartono quindi due mostre che hanno prolungato le date previste: nelle sale Amidei e Zavattini ritrova il suo posto fino al 15 luglio la mostra di fumetti Sensuability ti ha detto niente la mamma? realizzata dall’Associazione Nessunotocchimario, con il patrocinio del Comicon, special edition Francamente me ne infischio. Protagonisti sono dei corpi imperfetti ma estremamente sensuali che esprimono la bellezza e la potenza della loro diversità, strizzando l’occhio al cinema. Nel rinnovato salotto Age&Scarpelli (al piano terra) ecco invece nelle stesse date Il cinema di Martin Scorsese a cura di Giuseppe ‘Paco’ Scandaglia: un ciclo di dieci disegni con gessi e matite bianche su supporto nero per rendere omaggio ai grandi film del maestro del cinema americano.

Da martedì 16 giugno anche in Sala Deluxe si ricomincia da dove ci si era fermati, con l’omaggio al Mondo Leone, in occasione della grande mostra a cura della Cineteca di Bologna e in accordo con la famiglia Leone aperta all’Ara Pacis per celebrare il genio di Sergio Leone. Per la ‘nuova’ inaugurazione Luca Verdone sarà a Casa del Cinema con il suo raro documentario sul Maestro di Viale Glorioso, mentre nella settimana – grazie a Jolly Film e Unidis – sarà presentato sul grande schermo Per un pugno di dollari, il cui restauro in 4K è a cura della Cineteca di Bologna con la supervisione della The Film Foundation di Martin Scorsese e la Hollywood Foreign Press Association. La settimana si concluderà, domenica 21, con un omaggio alla Leone Film Group e la proiezione di Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese. “Abbiamo pensato – prosegue Gosetti – di festeggiare questa speciale stagione anche nella settimana successiva con l’altra faccia della nostra idea del cinema: dopo il grande spettacolo dei modelli italiani ecco un gruppo di opere poco note ed emozionanti di un genio del cinema come Ingmar Bergman. Un’iniziativa realizzata da Ripley’s Film e Casa del Cinema per un viaggio nel cinema interiore, fondamentale nella storia e nella comprensione di quella che è l’arte più significativa del XX secolo e del mondo di oggi”.

L'Araldo dello Spettacolo sbarca online con interviste e materiale in esclusiva su Cinema, Arte, Danza, Musica, Teatro e Libri!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>